My Favorite... Christmas Movies (Contemporanei)

venerdì, dicembre 04, 2015

Come promesso, dopo la top list dei Christmas Movie (classici), che trovate qui, ecco la lista dei film dagli anni '80 ad oggi. A breve pubblicherò invece un post sui Cartoni Animati di Natale.

1. Caro Babbo Natale
Anno: 1991
Titolo originale: All i want for Christmas
Regia: Robert Lieberman
Attori principali: Harley Jane Kozak, Lauren Bacall, Leslie Nielsen, Renée Taylor, Ethan Embry e Thora Birch
Trama: Col pensiero rivolto alle vacanze invernali, due ragazzi studiano il modo per trascorrerle insieme alla propria famiglia, riunendo i loro genitori che si sono separati.
Trailer originale:

Marycommento: io con questo film volo via, sarà perchè lo vedo dal lontano '94 in cui lo avevo registrato su una videocassetta e da allora è in continuo loop. Avevo registrato anche le pubblicità dell'epoca, che sotto Natale erano sempre stupende. Di questo film adoro la centralità di New York, di Macy's, dello Schiaccianoci di Balanchine, tutte esperienze che ho potuto fare in occasione dei miei viaggi. E poi c'è una colonna sonora che adoro, in primis la canzone di Stephen Bishop "All i want". Come se non bastasse c'è la divina Lauren Bacall, che in questo film interpreta la parte di una grande diva di Broadway, e chi altri avrebbe potuto interpretarla!

2. Il grinch
Anno: 2000
Titolo originale: Dr. Seuss' How the Grinch Stole Christmas
Regia: Ron Howard
Attori principali: Jim Carrey, Taylor Momsen, Josh Ryan Evans.
Trama: Un brutto omino verde, peloso, cattivo e dispettoso, vuole rovinare il Natale agli abitanti di un piccolo villaggio. Ci riuscirà solo in parte, anzi la sua storia servirà a far riscoprire a tutti il vero spirito natalizio troppo spesso dimenticato.
Riconoscimenti: 1 premio Oscar (trucco); 1 MTV Movie Awards (miglior cattivo).
Trailer originale:

Marycommento: parafrasando il grinch che nel film dice ODIO ODIO ODIO, io dico AMO AMO AMO questo film. Dolce e comico al punto giusto, e che dire... Jim Carrey è unico nel suo genere e rende perfettamente le personalità multiple del grinch, dall'arrabbiato, al triste, all'innamorato al comico.
La piccola Cindy Chi Lou interpretata da Taylor Momsen (futura Jenny Humphrey di Gossip Girl) nella versione italiana è doppiata dalla dolcina Lillian Caputo (voce di Lilo ed Eloise al Plaza). Eccola qui


3. Fuga dal Natale
Anno: 2004  
Titolo originale: Christmas with the Kranks
Regia: Joe Roth
Attori principali: Tim Allen (Luther Krank), Jamie Lee Curtis (Nora Krank), Dan Aykroyd (Vic Frohmayer), Julie Gonzalo (Blair), Austin Pendleton (Martin)
Trama: Poichè la loro unica figlia è partita per una missione in Perù, Luther e Nora Krank sentono di non voler festeggiare il Natale come al solito perchè sono troppo tristi, e decidono di partire per una crociera ai Caraibi. Ma si rivelerà tutt'altro che semplice "fuggire dal Natale".
Trailer originale:

Marycommento: questo film è entrato nella mia lista da 3 o 4 anni, quindi non tantissimo, ma è schizzato subito nella top 3! La scena del botox o dell'incidente nella lampada abbronzante mi fa ridere almeno tanto quanto mi fa piangere quella dell'arrivo di Blair con la neve e il sottofondo di Christmas baby please come home. Anche questo film è perfettamente bilanciato dal lato della comicità e da quello sentimentale umano. Dan Aykroyd e Jamie Lee Curtis recitano di nuovo insieme dopo Una poltrona per due dell'83, Papà ho trovato un amico ('91) che mi ha fatto piangere quasi tutte le mie lacrime, e il suo seguito Il mio primo bacio del '94.


4. Eloise a Natale
Anno: 2003
Titolo originale: Eloise at Christmastime
Regia: Kevin Lima
Attori: Sofia Vassilieva, Julie Andrews, Kenneth Welsh, Gavin Creel
Trama: Eloise è una bambina di 6 anni che vive in una suite del Plaza con la sua tata, il suo carlino e la sua tartaruga, mentre la madre è in giro per il mondo per lavoro. Eloise è la beniamina ma certe volte l'incubo, degli impiegati del Plaza Hotel. Sotto Natale la sua missione sarà, oltre a completare una lunghissima lista di regali, impedire il matrimonio di Rachel, la figlia del signor Pibody, il direttore dell'hotel, che sta per sposarsi, anche se molti anni prima era fidanzata dell'amico di Eloise, il cameriere aspirante attore Bill.
Trailer:



Marycommento: Mettere insieme una stupenda colonna sonora con veri attori di Broadway (infatti Gavin Creel è molto noto, soprattutto per il musical Book of Mormons), Julie Andrews che è una spassosissima tata inglese, riprendendo il ruolo alla Mary Poppins, una bella storia di amore con molti impedimenti, l'organizzazione di un matrimonio, lo shopping natalizio e tutto al Plaza Hotel di New York,  e sono completamente conquistata.


 5. Mamma ho perso l'aereo
Anno: 1990
Titolo originale: Home Alone
Regia: Chris Columbus
Attori principali: Macaulay Culkin, Joe Pesci, Daniel Stern, Catherine O'Hara, John Candy.
La famosissima commedia con il piccolo Kevin che viene dimenticato in casa dalla sua numerosa famiglia in partenza per le vacanze natalizie. Una volta rimasto solo ne combina di tutti i colori sventando anche i tentativi di furto di una maldestra banda di rapinatori.
Trailer:
Marycommento: Questo film da piccola mi ha fatto sognare di mettere in atto un piano con le trappole per i ladri! Ah, beata innocenza infantile! Comunque questo film a mio parere andrebbe visto anche solo per le decorazioni delle case e le canzoni di Natale della colonna sonora. Poi ovvio, è un film leggero e divertente, anche se comunque nel finale a me scappa sempre la lacrima.

6. Mamma ho riperso l'aereo: mi sono smarrito a New York
Anno: 1992  
Titolo originale: Home Alone 2: Lost in New York
Regia: Chris Columbus
Attori principali: Macaulay Culkin, Joe Pesci, Daniel Stern, Catherine O'Hara, John Candy
La famiglia McCallister decide di passare le vacanze di Natale in California. All'aeroporto Kevin si perde, sbaglia aereo e si ritrova a New York. Fa spese pazze con la carta di credito del padre, ma incontra di nuovo i due ladri che l'avevano assediato in casa.
Trailer originale: 
 Marycommento: Qui ripeto il Marycommento precedente, aggiungendoci però la ciliegina che è ambientato a New York e non in un posto qualsiasi, ma al Plaza. Ovviamente accanto alla storyline tragicomica dell'ennesima volta in cui Kevin si perde la famiglia e deve affrontare i due ladri Henry e Murv, c'è anche una storia più malinconica, quella della signora che passa la sua giornata a Central Park a dare da mangiare ai piccioni, che nasconde un triste passato. Quando sono andata a New York ho cercato disperatamente il negozio di giocattoli del film, anche se poi una volta là ho scoperto che non esisteva il negozio Duncan ma che si erano ispirati al negozio sulla 5a strada Fao Schwartz che ho avuto la fortuna di visitare. Purtroppo il negozio è stato chiuso lo scorso maggio a causa dell'affitto troppo costoso che quella posizione comportava, e il brand è stato assorbito dal colosso dei giocattoli Toys 'R us.


7. La vera storia di Babbo Natale
Anno: 1985
Titolo originale: Santa Claus - The Movie (USA, 1985)
Regia: Jeannot Szwarc
Attori principali: Dudley Moore, John Lithgow, David Huddleston, Judy Cornwell.
Trama: Molto tempo fa, un anziano falegname di nome Claus, viveva con la moglie in un piccolo villaggio e amava lavorare il legno per costruire giocattoli da donare ogni Natale ai bambini del suo e dei villaggi circostanti. La notte di Natale per raggiungere i bambini degli altri villaggi attraversa la foresta, accompagnato dalla moglie Ania, con la sua piccola slitta trainata dalle sue due renne Donner e Blitzen. Durante la traversata del bosco si imbatte in una tormenta di neve, così lui, la moglie e le renne svengono stremate dal freddo e al loro risveglio si ritrovano davanti un gruppo di elfi con sgargianti vestiti colorati. Claus e sua moglie scoprono di essere al Polo Nord e gli viene rivelato che un antica profezia aveva annunciato il suo arrivo, che sarebbe diventato Santa Claus, ovvero Babbo Natale. Da allora ogni anno lui con l'aiuti dei suoi fedeli aiutanti porta doni ai bambini di tutto il mondo. Il tempo passa, e si arriva ai giorni nostri. Dopo aver perso il posto di assistente di Babbo Natale, Patch un elfo dalle mirabili qualità, crede che egli non abbia più fiducia in lui. Per la grande delusione Patch di nascosto e all'insaputa di tutti se ne va dal Polo Nord. Il suo vagare lo porta a New York dove conosce un malvagio industriale di nome B.Z. che produce giocattoli di scarsa qualità e vuole usare le sue doti e la sua magia per arricchirsi. Babbo Natale dopo aver scoperto la fuga del suo vecchio amico, con l'aiuto di Joe e di Cornelia, due giovani ragazzi che aveva conosciuto il Natale precedente, cercherà di salvare Patch e riportarlo a casa.
Trailer originale: 
Marycommento: questo film l'ho visto quando avevo 7 anni e un'amica di mia madre mi aveva prestato la videocassetta, per tipo un mese l'avrò messa su tutti i giorni, adoravo le scene in cui gli elfi creavano i giocattoli. Poi per un sacco di tempo non l'ho più visto, fino a 2 anni fa. E' stato un tuffo nel passato che ha risvegliato bellissimi ricordi, per questo lo considero un film da top list.

8. Senti chi parla adesso
Anno: 1993
Titolo originale: Look Who's Talking Now
Regia: Tom Ropelewski
Attori principali: John Travolta (James), Olympia Dukakis (Rosie), Kirstie Alley (Mollie), David Gallagher (Mickey)
Trama: Le vacanze di Natale si avvicinano e la famiglia Ubriacco è alle prese con una nuova serie di disavventure. James ha trovato un'inattesa prosperità e realizzato il suo sogno professionale ottenendo il lavoro di pilota privato di Samantha, affascinante presidente di una ditta internazionale di cosmetici. Mollie ha perso il lavoro e ne trova uno di fortuna, ovvero fare l'elfo per il Babbo Natale di un grande magazzino. La situazione non appare particolarmente felice per Mollie, specialmente quando James e Samantha, ciascuno per suo conto, e nello stesso momento, le scaricano in casa due ospiti canini. Scag è un cane randagio che James ha sottratto all'accalappiacani, bravissimo a muoversi nelle strade ma assai meno adatto alle quattro mura domestiche. Dalila è la viziatissima barboncina di Samantha, una vera cagnetta, di nome e... di fatto, che apprezza pochissimo il soggiorno a casa Ubriacco. In tutto questo c'è Mickey che viene a scoprire che Babbo Natale non esiste, ma accadrà qualcosa che lo farà ricredere.
Trailer originale:
Marycommento: anche per questo film devo dire che la colonna sonora gioca un ruolo fondamentale a far rientrare questo film nella mia lista dei top. Qui troviamo una stupenda versione di Please come home for Christmas e Have a little faith in me, che anche se non è propriamente una canzone di Natale, per me con questo film lo è diventata. In italiano i cani sono doppiati da Renato Pozzetto e Monica Vitti, mentre nella versione originale sono Danny DeVito e Diane Keaton.

9. Un amore tutto suo

Titolo originale: While you were sleeping (USA, 1995)
Regia: Jon Turteltaub
Attori principali: Sandra Bullock (Lucy), Bill Pullman (Jack), Peter Gallagher (Peter), Peter Boyle (Ox Callagan), Jack Warden (Saul)e Glynis Johns (Elsie)
Lucy fa la bigliettaia nella metropolitana di Chicago. Nella sua fantasia, l'uomo della sua vita è un giovane sconosciuto che tutti i giorni le passa davanti ma non la degna di uno sguardo. Un giorno però l'uomo viene aggredito da alcuni teppisti, cade sui binari privo di conoscenza e viene soccorso da Lucy, che in ospedale viene scambiata dai familiari per la sua fidanzata.
Trailer originale:
Marycommento: premesso che ho una venerazione per Sandra Bullock (che è anche nel mio adorato I sublimi segreti delle ya-ya sister). In questo film oltre ad esserci una stupenda colonna sonora di canzoni natalizie, c'è un cast divertentissimo, da Peter Boyle (la creatura di Frankenstein Junior) alla nonnetta arzilla Glynis Johns, che faceva la signora Banks in Mary Poppins, a Jack Warden il nonno Big Ben di Piccola Peste. Ciliegina sulla torta i riferimenti a Firenze.

10. Love Actually
Anno: 2003  
Titolo originale: Love actually
Regia: Richard Curtis
Attori principali: Bill Nighy, Colin Firth, Liam Neeson, Emma Thompson, Keira Knightley, Hugh Grant, Billy Bob Thornton, Rowan Atkinson.
Trama: In questo film s'intrecciano dieci diverse storie ambientate nel periodo appena precedente il Natale e che si concludono tutte la notte del 25 dicembre.




Marycommento: devo ammettere che mi piacciono molto i film corali, dove si intrecciano molte storie e poi alla fine si scopre che sono tutte collegate tra loro. Sicuramente le storyline che mi piacciono di più di questo film sono quelle di Liam Neeson e Colin Firth, anche se ammetto che Emma Thompson è bravissima nella sua storia struggente. La scena più bella del film è sicuramente il recital scolastico quando Olivia Olsen canta All i want for Christmas is you, con tanto di sorpresa del primo Ministro nel finale.

11. Natale in affitto
Anno: 2004
Titolo: Surviving Christmas
Regia: Mike Mitchell
Attori: Ben Affleck, James Gandolfini, Christina Applegate, Catherine O'Hara
Trama: Terrorizzato al pensiero di passare un altro Natale da solo, Drew Latham - un executive di successo ma con una vita affettiva disastrata - decide di tornare nella casa in cui abitava da bambino, anche se le persone che ci vivono ora sono dei perfetti sconosciuti. Offrendo una discreta somma di denaro, Drew convince i nuovi inquilini a trascorrere le feste con lui, dandogli l'illusione di trovarsi in una vera famiglia.
Trailer originale:

12. Uno sguardo dal cielo
Anno: 1996
Titolo originale: The Preacher's Wife
Regia: Penny Marshall  
Attori: Denzel Washington, Whitney Houston, Courtney B. Vance, Lionel Richie
Trama: E' il remake del film La moglie del vescovo del '47 di cui ho parlato qui.
Il pastore protestante Henry Biggs vive un momento di difficoltà: la sua comunità è minacciata da uno speculatore edilizio e il suo matrimonio con Julia attraversa una crisi a causa dei pressanti impegni del pastore con i propri fedeli. Improvvisamente arriva Dudley, un angelo inviato dall'alto per rimettere le cose a posto. 
Trailer originale:

13. Forse un angelo
Anno: 1997
Titolo originale: Borrowed Hearts 
Regia: Ted Kotcheff
Attori: Eric McCormack, Hector Elizondo, Roma Downey
Trama: Natale è alle porte e una giovane madre single sogna di guadagnare abbastanza da potersi comprare una casa. Per questo motivo accetta di recitare, insieme alla figlia di 7 anni, la parte della madre felice, fingendo di essere sposata con il suo capo, scapolo incallito che tramite questa messa in scena vuole fare colpo su un industriale messicano molto tradizionalista, interessato a stipulare un grosso affare con lui.
Trailer:


DEGNI DI MENZIONE, ovvero film che hanno una parte relativa al Natale

14. La giostra umana, (O. Henry's Full House) del 1952, è film a episodi con diversi attori importanti come Marilyn Monroe, Anne Baxter , l'ultimo si chiama Il dono dei Magi con Farley Granger e Jeanne Crane.
Trama:  Per la vigilia di natale due sposini si privano dei loro beni più cari per dei regali fatti appositamente pensando a quel bene che possedevano, i doni non serviranno materialmente ma consolideranno il loro affetto.


15. Piccole donne di cui ho parlato qui, c'è una scena molto bella in cui le 4 sorelle ricevono i soldi dalla zia per comprare i regali di Natale e in un primo momento scelgono ognuna una cosa, poi ci ripensano e prendono regali alla madre.


16. Incontriamoci a Saint Louis, anche di questo film ho già parlato, vedere qui. Il film è suddiviso nelle 4 stagioni e la parte finale è dedicata all'inverno, dove fervono i preparativi per l'ultimo ballo di Natale a Saint Louis (perchè poi la famiglia dovrà trasferirsi a New York) e in questo film viene cantata da Judy Garland la canzone Have yourself a merry little Christmas.




You Might Also Like

2 commenti

  1. Ciao! Dei film che hai elencato mi piace tanto Love Actually, lo metto sempre su a Natale. Troppo forte anche il cantante che cerca di risollevare la sua carriera con la cover Christmas is all around you! Tra i film corali da vedere a Natale per me è molto carino anche Capodanno a New York, hai presente?

    RispondiElimina
  2. Ciao, io inserirei anche Babbo Bastardo 1 e 2 e la saga Santa Claus, i tre film

    RispondiElimina