Varie: Il matrimonio tra Grace Kelly ed il Principe Ranieri di Monaco

venerdì, aprile 19, 2019

Dopo avervi parlato qui dei film di Grace Kelly oggi vorrei parlarvi del suo famosissimo matrimonio. 

L'incontro fatale 
La favola dell'attrice di Hollywood diventata Principessa è arcinota: il Principe Ranieri Grimaldi di Monaco e la diva del cinema dal volto angelico Grace Kelly si sono conosciuti per caso, quando l'attrice che nel '55 si trova a Cannes per il Festival del cinema, posa per un servizio fotografico di Pierre Galante nei giardini del Palais Princier della vicina Montecarlo ed è lì che incontra il Principe.
 

La proposta
Alcuni mesi dopo i due si incontrano nuovamente negli Stati Uniti e il giorno di Capodanno del '56 Ranieri chiede ufficialmente a Grace di sposarlo. La proposta avviene con un anello molto più modesto, ma l'anello che passerà alla storia è il famoso Cartier di platino con diamante taglio smeraldo da 10.47 carati incastonato tra due diamanti di taglio baguette (l'attrice lo terrà indosso per le riprese del suo ultimo film Alta società del 1956). 
 
La cerimonia civile
Alle 11 di mattina del 18 aprile del 1956 nella Sala del Trono del Palazzo di Monaco il giudice Portanier, Presidente di Corte Suprema dello Stato, unisce legalmente in matrimonio Grace e Ranieri, una funzione che in tutto durerà appena 16 minuti. Per l'occasione Grace indossa un abito realizzato dalla stilista della M.G.M. Helen Rose, si tratta di un tailleur in taffetà color rosa antico, ricamato in pizzo alencon, abbinato ad una cuffietta e un paio di guanti corti che lasciano scoperta una parte del braccio essendo l'abito con maniche a tre quarti. 
 
 
Il rito religioso
Il 19 aprile si tiene la cerimonia religiosa nella Cattedrale di S. Nicholas e per la prima volta un evento di questo tipo trasmesso in diretta visto da 30 milioni di telespettatori.
Come da tradizione Grace viene accompagnata all'altare dal padre John B. Kelly, mentre dietro di lei procedono quattro damigelle bambine, la sorella di Grace nel ruolo di una damigella d'onore, e sei scelte tra le più care amiche della sposa, tutte vestite con un abito giallo in organza realizzato dalla stilista Priscilla of Boston. Ad officiare la cerimonia è Monsignor Marella e come da tradizione gli sposi non si guardano mai negli occhi. Ripeteranno il giuramento sia in lingua francese che inglese e una volta usciti dalla chiesa salgono a bordo di una Rolls Royce scoperta. Si fermeranno alla Chiesa di Santa Devota, santa patrona del Principato di Monaco, dove Grace lascerà in dono il proprio bouquet nuziale.
 

 
L'abito
Sicuramente uno degli abiti più famosi e imitati della storia. Realizzato dalla costumista della M.G.M. Helen Rose; il vestito è composto da un corpetto in doppio pizzo con colletto alla coreana, sul davanti chiuso da bottoncini in madreperla e una gonna a palloncino in taffetà costituita da due gonne sovrapposte, richiedendo 24 metri di taffetà di seta e altrettanti di gros de longre di seta. Il corpetto è costituito da un tipo pizzo di Bruxelles del 19esimo secolo, il pizzo a punto rosa, che presenta un motivo floreale molto particolare. Ha richiesto 6 settimane di lavoro da parte di 30 sarte. 

 
Gli accessori
Il velo è lungo 80 metri e sulla parte posteriore presenta due colombe ricamate. Per tenere fermo il velo Grace non ha optato per una tiara ma un "juliet cap" una specie di cuffietta impreziosita da pizzo, perle e fiori d'arancio realizzati in carta. 
Infine il Bouquet è molto semplice, costituito da mughetti, sotto al quale tiene un piccolo libro di preghiere impreziosita da pizzo, seta e perle. Gran parte del corredo nuziale di Grace è stato donato dalla stessa Kelly al Philadelphia Museum of Art. 

Grace Kelly commissiona in occasione del suo matrimonio con il Principe Ranieri di Monaco, al marchio Creed il profumo che verrà chiamato Fleurissimo. Un delicato bouquet floreale di bergamotto, rosa bulgara, iris e violetta. Una curiosità: è la fragranza preferita dalla Regina Elisabetta d'Inghilterra.

Il ricevimento
Tra i 600 invitati troviamo Cary Grant, Ava Gardner, Gloria Swanson, David Niven e Aristotele Onassis, il quale ha regalato alla coppia lo yacht "Deo Juvante II" sul quale trascorreranno le 7 settimane della loro luna di miele. Il banchetto è a base di caviale, aragoste, champagne e una torta a 6 piani di quasi 100 chili.







 

You Might Also Like

0 commenti